Una stagione: l’Inverno #3

Oggi l’appuntamento con l’inverno è ancora più speciale… Cosa avete trovato nella calza stamattina? Noi, invece di ricevere cenere e carbone come al solito ;-), siamo stati premiati con un dolce, diciamo un premio alle buone intenzioni per l’anno nuovo:

Seguendo una ricetta di questo libro (un libro BELLISSIMO. Grazie Babbo Natale!), ho preparato dei tartufi con Earl grey in pochissimo tempo (ma è pericoloso tenerli in casa, sono troppo buoni!). Ho seguito le indicazioni di Sigrid passo passo, aggiungendo solo un pelo di zucchero a velo alla fine perché i primi, passati solo nel cacao amaro, mi sembravano troppo amari (devo aver esagerato con la percentuale di fondente).

L’inverno per me è anche questo, preparare una coccola, appendere la calza in attesa della befana, anche se non siamo più bambini. Piccoli pensieri d’amore. Che fanno molto, molto bene anche agli adulti.

Si dice Buona Epifania? In ogni caso, in casa o all’aria aperta (copritevi bene!), al lavoro o in vacanza: passate una splendida giornata!

Potrete trovare altre foto sull’inverno qui, e qui.

 

(Quando ero bambina da noi arrivavano i Magi, con turbanti e tuniche dorate. Mi sono sempre sembrati troppo più fighi della befana perché, tra l’altro, arrivavano a cavallo! E a casa vostra chi è passato stanotte?)

16 thoughts on “Una stagione: l’Inverno #3

  1. che meravigliaaaaa mettono l’acquolina in bocca
    qua passa la befana… sai com’è però tre re alla mia porta non mi dispiacerebbero mica

  2. Da noi arriva la befana che riempie la calza a casa della (ormai) nonna ma i Re magi arrivano nel presepe… Come rinunciare a doni e dolcetti???
    PS Le ricette di Cavoletto sono sempre molto invitanti… il libro l’ho sfogliato ma ho deciso di non acquistarlo… ne ho troppi: o io o i libri in cucina ;-)

    • Epperò… secondo me ne vale la pena di occupare un po’ spazio in più ;-) Ci sono alcune idee da regalare troppo carine!

  3. sigrid non sbaglia mai , come nigella lawson!!!!
    ma come da te arrivavano i re magi a cavallo, ma dov’eri? e chi erano!!! fortuna sfacciata!!!!

    • Mica arrivavano a casa mia… magari! ;-) Nel quartiere dove sono cresciuta c’era un parroco molto creativo, e ogni epifania organizzava un arrivo dei Magi mooolto teatrale! (una volta, grazie a un circo di passaggio, è riuscito perfino a farli arrivare sui cammelli!

    • Grazie! Ho visto che anche da te la befana ha portato regali al cioccolato! ;-)
      Piacere di conoscerti!

      Marta

  4. ehm…..io devo essere stata cattivissima, la Befana mi ha portato una forte gastrite…..
    perciò niente tartufini, ma solo riso in bianco :(
    Del resto, con tutte le schifezze che mi sono mangiata durante e feste…………….

  5. Io il libro di Sigrid me lo son fatto portare con un mese di anticipo da Babbo Natale (e dire che ne avrei per 4 vite di libri da cucina, ma a questo non ho resistito)… ma, vergogna, non ho sperimentato ancora niente!!!
    Questi tartufi in effetti mi incuriosiscono parecchio, magari inizio da qui!
    Baci e buon anno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...